Fratelli_d'Italia

Per un nuovo vero centrodestra, in Italia e in Europa

Come ho già avuto modo di ribadire più volte, è mia intenzione proporre la candidatura alle prossime elezioni europee con Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, rimettendomi in gioco per il Piemonte, la Lombardia, la Liguria e la Valle d’Aosta. Il centrodestra italiano ha bisogno di un movimento sovranista e conservatore, che può sicuramente allearsi con la Lega, ma deve comunque potersi distinguere. Fratelli d’Italia ha aggregato le energie del centrodestra puntando a far risultato già dalle prossime elezioni europee. Nell’alleanza con il Movimento Cinque Stelle, Salvini è stato costretto troppe volte a scendere a compromessi, in primis nel settore economico-fiscale, non riuscendo a rappresentare pienamente le politiche del centrodestra e gli impegni presi con gli elettori. Fratelli d’Italia si sta proponendo per la costituzione di una nuova forza politica aggregata dove far confluire tutte le energie dei movimenti conservatori e liberali, e Giorgia Meloni è convinta che possa diventare il secondo partito del centrodestra, grazie alle tante adesioni al progetto di questi ultimi tempi. Sono tanti i consensi che riceviamo giornalmente, dalle piccole realtà locali al Parlamento Europeo. E, soprattutto, dagli elettori, stanchi di ricevere soprusi e voltafaccia da una politica che stenta a cambiare veramente le cose, specie in tema di tasse e di lavoro. I sentimenti di contrasto che contraddistinguono la linea di Governo Lega/M5S non possono garantire un Governo stabile e duraturo, in grado di lavorare rispettando gli impegni presi con gli elettori. Dal reddito di cittadinanza alla Tav, ai fatti in Venezuela, o all’immigrazione: sono davvero tanti i momenti in cui il Governo ha rischiato di scricchiolare, mostrando la propria fragilità, proprio in un momento in cui l’Europa ci chiede stabilità e riforme. L’elettorato di centrodestra ci è vicino, e siamo orgogliosi di lavorare per loro. La crescita che sta registrando Fratelli d’Italia, negli ultimi sondaggi, è indice che del fatto che stiamo lavorando bene, costruendo la nostra affermazione sulle nostre idee politiche senza dover attendere passi falsi degli avversari. Dopo Nello Musumeci in Sicilia, ci attendiamo un ottimo risultato nelle regionali in Abruzzo con Marco Marsilio, che potrebbe essere il primo Presidente di Regione iscritto a FdI. Nelle prossime europee, il centrodestra potrebbe essere rappresentato dal binomio FdI – Salvini. Per essere qualcosa in più di una semplice alternativa, Fratelli d’Italia avrà il compito di “scollegare” Salvini dai grillini, riportando il pensiero politico vincente del centrodestra al Governo.

Commenti

commenti

elezioni europee Fabrizio Bertot